Conte

Conte si lamenta e ha ragione: Inter penalizzata dal calendario. Le giornate a confronto

Fa parlare lo sfogo di Conte sul calendario

Continuano a farsi sentire le parole di Antonio Conte nel post partita contro la Roma, quando l’allenatore nerazzurro ha fatto capire che l’Inter è la squadra più penalizzata dal calendario nel post lockdown. La Gazzetta dello Sport in edicola oggi ha confrontato le partite della squadra nerazzurra con quelle di Juventus e Lazio.

“L’Inter per cinque volte in queste otto giornate ha giocato contro squadre che avevano avuto un giorno in più di riposo. Alla Juve non è mai successo, anzi per due volte le avversarie hanno avuto ventiquattr’ore di “stacco” in meno. Alla Lazio è accaduto solo alla 28ª (due giorni in più per la Fiorentina), ma poi per tre volte il calendario le ha dato un “vantaggio” nei riposi. Fino a questo punto, la Juventus ha spalmato le 8 gare post-Covid in 28 giorni, mentre l’Inter le ha compresse in 25 (26 per la Lazio)”.

“La Lega, che compila le giornate e decide anticipi e posticipi, non ha risposto ufficialmente alle proteste dell’allenatore nerazzurro. Ieri ci sono stati contatti fra i vertici della Lega e quelli nerazzurri (l’a.d. Marotta) che sono andati nel segno della distensione. Dagli uffici di via Rosellini fanno notare che tutto nasce dall’esigenza di inserire il recupero con la Sampdoria dopo una eventuale finale di Coppa Italia: insomma, una serie di paletti che hanno limitato le possibilità”. E per il quotidiano, infine, non vanno dimenticate le esigenze delle TV.

(fonte: Gazzetta dello Sport)