GdS – Sono tre i nodi che potrebbero bloccare la ripartenza

Nuova incertezza per la ripartenza della Serie A

Quando sembrava tutto avviato alla ripartenza, improvvisamente e quasi inaspettatamente ecco che diversi club di Serie A con in testa l’Inter hanno definito eccessive le misure cautelative imposto dal protocollo per gli allenamenti di squadra in programma per lunedì 18 maggio. Il punto della situazione è stato fatto dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

In caso di nuovo contagio, le società vogliono che sia solo il singolo a procedere all’isolamento. Così come che la responsabilità non gravi solo sui medici sociali ma venga condivisa secondo modalità che sarà il governo a stabilire. E infine i ritiri: i club chiedono di cancellarli dal protocollo e di poter procedere come succede adesso (giocatori in campo e poi a casa, e dal 18 con allenamenti collettivi veri, non a gruppi di 7-8 giocatori)“.