joaquim Correa

Inter, attacco a metà: Correa delude ancora, Lukaku chi sei?

L’Inter si domanda sul suo attacco dopo la sconfitta contro l’Empoli e in particolare su Correa e Lukaku

Partita nata sotto la stella sbagliata quella dell’Inter contro l’Empoli che fin dall’inizio del match è apparsa in difficoltà al cospetto degli ospiti. A far emergere le difficoltà nerazzurre non è solo l’espulsione di Skriniar, ma anche l’attacco che funziona solo con Dzeko e Luataro: Correa nel primo tempo e Lukaku negli scampoli finali non hanno dato una mano ai compagni.

“Nella notte in cui poteva dare una svolta alla sua esperienza in nerazzurro. Joaquin Correa continua a non incidere. Anzi, a deludere. E’ stato pagato 33 milioni alla Lazio (prestito con obbligo scattato lo scorso febbraio) e il suo apporto alla “causa” è stato impalpabile. E poi c’è Lukaku che è palesemente lontano dalla migliore condizione complice il doppio problema muscolare alla coscia sinistra e la recente infiammazione al ginocchio. Sembra la controfigura del bomber che aveva regalato lo scudetto a Conte perché i lunghi stop ne hanno minato il fisico. Inzaghi ieri sera aveva bisogno del miglior Romelu e invece lo ha speso per gli ultimi 13’ più recupero” si legge sulla Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

Lascia un commento