Romelu Lukaku Lautaro Martinez

Inter, la sosta per le Nazionali fa paura: Conte preoccupato per Lukaku e Lautaro

CONDIVIDI Facebook Twitter WhatsApp Telegram E-Mail  AIUTACI A CRESCERE DONA ORA

La sosta per le Nazionali preoccupa Antonio Conte soprattutto per quanto riguarda gli impieghi di Lukaku e Lautaro Martinez

Dopo le partite della dodicesima giornata, in cui l’Inter ospiterà l’Hellas Verona, il campionato lascerà spazio alle Nazionali per le ultime partite di questo 2019. In vista degli impegni con le rispettive Nazionali, in casa Inter c’è il timore di nuovi infortuni e Conte in particolare si è raccomandato con Lukaku e Lautaro Martinez di prestare la massima attenzione.

<

“E’ stato così dall’ultima sosta: 6 gare su 6 da titolari. E la prospettiva è di continuare così almeno fino a Natale, evidentemente con meno possibilità di tirare il fiato anche nei finali di gara. Nella classifica dei nerazzurri più impiegati, il belga e l’argentino occupano rispettivamente il 4° e il 6° posto. Non sarebbe una sorpresa se tra qualche settimana dovessero risalire qualche posizione. L’unica alternativa rimasta a Conte è Esposito, gettato nella mischia nell’andata con il Borussia Dortmund, e poi anche con Parma e Brescia”.

“E chissà che prima o poi non se lo giochi pure dall’inizio. In un momento così delicato, però, è sempre meglio usare prudenza, soprattutto quando si ha a che fare con un 17enne, seppure di straordinario talento e potenzialità. Conte ha già cominciato a raccomandarsi con tutti i suoi nazionali ed in particolare con Lukaku e Lautaro”.

“Il primo è “puntualmente” tornato ad Appiano con qualche acciacco in occasione delle altre due pause. Il secondo nel marzo scorso si era fatto male proprio con la Seleccion, perdendo 3 gare. Beh, tenuto che il Belgio è già qualificato per gli Europei e che l’Argentina avrà solo due amichevoli, si aspetta che non restino in campo per 180’”.

(fonte: Corriere dello Sport)

SEGUICI SU: Facebook Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *