Moviola Inter

Inter-Sampdoria, manca il giallo a De Vrij: la moviola

La moviola di Inter-Sampdoria

L’Inter riprende il cammino in campionato con un’importantissima vittoria contro la Sampdoria nel recupero della sesta giornata del girone di ritorno e si porta così a 6 punti dalla Juventus capolista e a 5 dalla Lazio. Partita sostanzialmente tranquilla per l’arbitro Mariani, che però sbaglia a non ammonire De Vrij nel primo tempo: la moviola di Inter-Sampdoria.

“Al 2’ Eriksen trova la rete su assist di Candreva, ma la posizione del compagno è irregolare, gol nullo per fuorigioco. Al 17’ De Vrij arriva da dietro in ritardo atterrando La Gumina, Mariani fischia ma manca decisamente un’ammonizione che sarebbe stata più che adeguata vista la durezza del fallo dell’interista. Al 19’ Candreva rischia durante un contrasto con Jankto sulla linea dell’area, ma Mariani è ben posizionato e decide per una rimessa dal fondo col VAR che tace. Al 22’ corretto il primo giallo per gioco pericoloso a Bertolacci che interviene su Barella con la gamba alta”.

De Vrij Inter Sampdoria
35d230c46a0708e0214003c4dbb02a48-58005-1592771770[1]

“Nella ripresa al 48’ scatta la prima ammonizione per l’Inter: il giallo a Lautaro che, in ritardo, travolge Bertolacci, è corretto. Al 64’ Thorsby salta con Bastoni ma colpisce il nerazzurro con il braccio alto sul volto, non era il primo contatto tra i due e stavolta l’ammonizione scatta per il norvegese della Samp. All’86’ corretta l’ammonizione per Borja Valero che fuori tempo in scivolata travolge Bereszynski. All’89’ Gagliardini si lancia in maniera plateale senza contatto da parte di Colley, ma Mariani è lì e lo ammonisce, senza esitazioni e senza proteste, per simulazione. Sul finale tutto ok su Askildsennel parapiglia in area. Chiude il carosello di gialli l’inutile rude entrata di Vieira su Barella al 93esimo”.

(fonte: Gazzetta dello Sport)