Lionel Messi

Inter, sogno Messi durato poco: Marotta e Conte spengono le voci e mettono fine ai sogni dei tifosi nerazzurri

Svanito il sogno Messi per l’Inter

Nemmeno il tempo che Jorge Messi, padre di Lionel, portasse la sua residenza a Milano che subito si era tornato a parlare della Pulce all’Inter. Il sogno di vedere il numero 10 blaugrana in nerazzurro è durato poco. Nella giornata di ieri prima e dopo il match vinto contro il Genoa è arrivata la doppia smentita da parte di Beppe Marotta prima e Antonio Conte dopo.

“L’illusione è durata lo spazio di un paio di giorni. Giusto il tempo di sapere che il padre dell’argentino ha acquistato casa a Milano (guarda caso a due passi dalla sede dell’Inter…), per poi chiedere la residenza in Italia. Fatti due conti e compresi i veri motivi di questa mossa (esclusivamente fiscali), il sogno è tornato nel cassetto”.

Conte Marotta Inter
1154401003-knbD-U3130881388808UbD-656×492@Corriere-Web-Sezioni[1]

“Un mese fa, ha compiuto 33 anni, la prossima estate ne raggiungerà 34. Probabile che non pretenda lo stesso tipo di stipendio (50 milioni di euro a stagione, ndr), ma è pensabile che si accontenti di meno di 40? Il Decreto Crescita darebbe sicuramente una mano. Non abbastanza, però, perché il bilancio nerazzurro possa sostenere un carico di quel genere”.

(fonte: Corriere dello Sport)

Seguici su:      Facebook Twitter Google News