San Siro

Nuovo stadio, entro fine mese via al dibattito pubblico

Presto il via al dibattito pubblico per il nuovo stadio di Inter e Milan

Giorni importanti sul fronte nuovo stadio per Inter e Milan. Secondo quanto riportato da Tuttosport in edcola oggi, entro fine mese inizierà il dibattito pubblico coordinato da Andrea Pillon, la cui relazione finale sarà decisiva per le due società.

“Al termine dei dieci incontri, che dovrebbe essere a novembre, Pillon redigerà un parere non vincolante da sottoporre al Consiglio comunale e ai club. Uno degli argomenti più caldi è il futuro di San Siro. Alcune forze politiche cittadine, come i Verdi e parte del Pd, contestano l’abbattimento totale senza la conservazione di qualche elemento del Meazza, presente tra i 16 punti da rispettare nel documento approvato dall’aula di Palazzo Marino a novembre 2019. Ma i club hanno dovuto introdurre questa modifica perché le volumetrie commerciali sono state fortemente ridotte in accordo proprio col Comune”.

“Il sindaco Beppe Sala ha invitato chi contesta la demolizione ad avanzare proposte sull’utilizzo di San Siro senza le partite di Inter e Milan (quasi impossibile anche per gli addetti ai lavori abituati a organizzare eventi). E i club sono convinti di avere già spiegato perché non è ristrutturabile San Siro: il primo anello compirà un secolo nel 2026, troppo per ipotizzare l’ampliamento delle aree ospitalità indispensabili per aumentare i ricavi”.

Lascia un commento