Sala sindaco Milano

Sala: “Nuovo stadio? Tanta voglia di far polemica”

Il sindaco di Milano Beppe Sala torna a parlare della questione nuovo stadio

A poche ore della relazione finale del dibattito pubblico sul nuovo stadio di Inter e Milan, si riaccendono le polemiche. Tra le dichiarazioni giunte in queste ore c’è anche quella di Beppe Sala, sindaco di Milano, che è tornato sull’argomento a margine della partecipazione all’esposizione dei fascicoli della Cittadella degli Archivi relativi al censimento degli ebrei del 1938 al Memoriale della Shoah di Milano. Queste le sue parole.

“Mi pare che ci sia una gran voglia di polemica, certo che se qualcuno si mettesse ogni tanto nei nostri panni, e capisse anche un po’ la fatica di dover gestire tutti questi processi… ripeto lo stadio non è l’unico problema di Milano. Io non voglio far cadere delle verità dall’alto, non lo faccio mai. La mia verità è che il dibattito pubblico è un obbligo in carico al Comune. Noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare, ossia attivare il dibattito, e scegliere un coordinatore. Mi pare che ci sia stata una partecipazione significativa, non è l’unico tema cittadino”.

“C’è polemica sul fatto di come avviene l’istituzione, ma proprio perché noi siamo il committente da un lato penso sia giusto che prima di tutto venga restituita a noi. Io del dibatto ad oggi non so ancora nulla. C’è una conferenza stampa, come c’è n’è stata una quando è stato aperto il dibattito online. Pillon, che è il coordinatore, andrà in commissione”.