Scaroni, presidente Milan: “Serve stadio adatto ai tempi. Il Meazza non sparirà dalla geografia milanese”

Paolo Scaroni, presidente del Milan, sul nuovo stadio che sarà costruito insieme all’Inter

Intervenuto ai microfoni di Radio anch’io Sport su Radiouno il presidente del Milan, Paolo Scaroni, ha avuto modo di parlare del nuovo stadio che dovrebbe prendere il posto dell’attuale San Siro e che sarà costruito insieme all’Inter.

“La priorità è il nuovo stadio, sul quale mi sono impegnato e posso manifestare un qualche ottimismo viste le ultime dichiarazioni del sindaco Sala. Il ‘Meazza’ scaricato? Lo stadio attuale non e’ un monumento storico, noi conserveremo le vestigia del Meazza, che dunque non sparirà dalla geografia milanese. Però vogliamo costruire uno stadio adatto ai tempi. Avere due azionisti stranieri (Suning ed Elliott, ndr) che investono 1 miliardo e 200 milioni di euro e confermano questo loro impegno mi sembra come il film di De Sica ‘Miracolo a Milano'”.

Seguici su:      Facebook Twitter Google News