Tronchetti Provera

Tronchetti Provera: “Messi all’Inter? Per Pirelli difficile, serve sforzo Suning”

Tronchetti Provera sulla possibilità di portare Messi all’Inter e non solo

L’amministratore delegato di Pirelli, main sponsor dell’Inter, Marco Tronchetti Provera, intervistato da Gr Parlamento per ‘La Politca Nel Pallone’, ha parlato della situazione attuale della squadre e del continuo sogno di vedere Messi in nerazzurro.

“Antonio Conte ha grande esperienza e riuscirà a trovare le soluzioni: ha già fatto tanto nella prima parte della stagione, ora è un momento difficile ma l’Inter ne uscirà. Bisogna soffrire ancora un po’, ma restare uniti. Sono tra i testimoni sbigottiti di quanto sta accadendo. Risulta molto difficile dare una spiegazione a qualcosa di inspiegabile. Ci sono momenti di calcio di grandissima qualità, abbiamo visto un ottimo Christian Eriksen nelle scorse settimane, poi abbiamo visto anche campioni come Lautaro Martinez mancare dei gol fatti e altri non riuscire a chiudere partite di fatto già chiuse. Penso che anche Conte si stia chiedendo cosa sta succedendo”.

Pirelli Inter
18527_facebook_1200_630_tyre[1]

“Quanto mi fa male il nono scudetto della Juventus in arrivo? Quanto gli altri otto. Trovare l’equilibro giusto per i giocatori non è semplice, poi nel calcio non tutto avviene per logica. La squadra nel suo insieme non riesce ad avere quella necessaria tenuta mentale e fisica, si vedono ingenuità anche da parte di difensori che negli scorsi anni hanno giocato insieme fatto bene. Penso sia un tema psicologico, di concentrazione. Sorprende poi la difesa, non ha il rendimento che dovrebbe avere per le qualità che ha. Nel calcio la componente morale è fondamentale: la leadership in campo è importante per superare i momenti di passaggio. L’Inter non ha ancora questa forza che hanno le big”.

“Se Suning ci chiedesse uno sforzo per aiutare il club a prendere Messi? Onestamente in un momento come questo non riusciamo a investire nello sport più di quanto stiamo facendo, tra Formula 1, Coppa America di vela e Inter. Dobbiamo chiedere a Steven Zhang di fare lui stesso uno sforzo, poi noi possiamo aiutare ma non fare cose significative”.